Istruzione

Quegli ottantamila figli della legge 40 Il decennio dei nati in provetta

Corriere della Sera Margherita De Bac  Diverse centinaia di embrioni sono conservate da oltre dieci anni nei congelatori dei centri di procreazione medicalmente assistita (Pma) e non possono essere più utilizzate per tentare la nascita di un bimbo. Il destino è che restino al freddo per sempre. In Italia è infatti vietato donarli alla ricerca, […]

Articolo - 20 febbraio 2014

Caso-marò Il filmato che manca

La stampa Ferdinando Camon Di una cosa sentiamo la mancanza, nella vicenda dei due marò: un video, una foto, una registrazione sonora. Sono andati, hanno sparato, si apprestavano a tornare, e come doveva finire? Con i soldati che riferiscono in un rapporto la loro versione? Senza prove? Senza testimonianze? Senza allegati sonori o visivi? Ci […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Integrare i Rom con l’istruzione

Il sole 24 ore George Soros Milioni di persone stanno soffrendo in tutta Europa per la disoccupazione e la prospettiva di un lungo periodo di ristagno economico, ma il gruppo più colpito di tutti è senz’altro quello Rom. Ci sono più di dieci milioni di Rom in Europa, perlopiù concentrati nei Balcani e nei nuovi […]

Articolo - 28 novembre 2013

Roma, il liceo sdogana le famiglie gay

la Repubblica Sara Grattoggi A Bologna e a Venezia ha suscitato aspre polemiche, ma al liceo Mamiani di Roma è già realtà. Sui libretti delle giustificazioni infatti si chiede la firma del "primo e del secondo genitore", non del "padre" e della "madre" o del più generico "genitore o chi ne fale veci" in vigore […]

Articolo - 14 novembre 2013

Come raccontare l’omosessualità. Giornalisti «a scuola»

L’Unità Delia Vaccarello Giornalisti a lezione di antidiscriminazione. Quante volte oscuriamo le notizie se si tratta di questioni omosessuali o transgender? In radio e tv solo lo 0,2 per cento dei servizi riguarda le identità Lgbt (lesbiche gay bisessuali transgender). Eppure i pregiudizi pesano moltissimo e le ricadute nella realtà lo mostrano. L’Unar, ufficio antidiscriminazione […]

Articolo - 23 ottobre 2013

Il prof ai liceali: date un voto alla colpa di essere gay

La stampa C’era anche la voce «omosessualità» tra le «colpe» alle quali attribuire un voto in ordine di gravità, in un compito affidato ad una classe di un liceo perugino da un insegnante di religione. L’associazione Omphalos Arcigay Arcilesbica di Perugia, ricevuta la segnalazione da parte di alcuni allievi, ha presentato una denuncia all’Ufficio nazionale […]

Articolo - 23 settembre 2013

Scuola, il maxi-concorso non basta

Il sole 24 ore Alessandro Figà Talamanca  Ha senso mettere a concorso oltre 11mila cattedre quando ci sono centomila insegnanti precari inseriti in graduatorie che dovrebbero, prima o poi, assicurarne l’assunzione in ruolo? Non avrebbe più senso bandire concorsi solo per le discipline per le quali risultano esaurite le graduatorie, come propongono i sindacati? Una […]

Articolo - 8 ottobre 2012

Ora di religione, la riforma parta dai docenti

La stampa Gian Enrico Rusconi Ciclicamente sorge il problema dell’insegnamento della religione nella scuola pubblica. Tutti gli argomenti sono stati usati e spesi, con risultati modesti, salvo la possibilità dell’esenzione dall’ora di religione. Sino a qualche anno fa il problema veniva sollevato soprattutto in nome del principio della laicità dell’educazione pubblica. Le richieste che ne […]

Articolo - 28 settembre 2012

«L’ora di religione va cambiata» Ma i cattolici bocciano il ministro

Il Giornale Tiziana Paolocci La scuola deve voltare pagina. Ne è convinto il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, che ieri nel cortile del Quirinale ha presenziato insieme con il capo dello Stato all’inaugurazione dell’anno scolastico. La svolta prevede la revisione dei programmi di religione e geografia per andare incontro alle esigenze di classi multietniche, con studenti […]

Articolo - 26 settembre 2012

Francesco Profumo

Europa Paola Fabi L’insegnamento della religione così come è concepito oggi non ha più molto senso. Il paese è cambiato e bisogna cambiare il modo di fare scuola. Il tasto è uno di quelli che più delicati non si può: l’ora di religione. Una ferita aperta per molti (aggravata anche dal crocifisso nelle aule e […]

Articolo - 26 settembre 2012
scuola_media_145

Scuola. Ora di religione: bene Profumo, per rivedere i programmi occorre abolirla

Intervento della senatrice dei Radicali, Donatella Poretti: In merito alla proposta del ministro dell’Istruzione Profumo di rivedere i programmi dell’ora di religione nelle scuole e di aggiornarli ad una società aperta e multietnica, siamo favorevoli purchè sia chiaro che si deve passare dall’abolizione dell’esistente. Oggi nelle scuole italiane non si insegna storia delle religioni, ma […]

Articolo - 25 settembre 2012

La bussola che manca ai test universitari

La stampa Walter Passerini Una lotteria, una roulette, un gratta e vinci. Da qualche tempo a questa parte, nei primi giorni di settembre, insieme alla vendemmia, si celebra il rito dei test universitari. Beati i primi, perché agli ultimi saranno riservati i posti di serie B, recita un mantra di moda. Ma è proprio così? […]

Articolo - 4 settembre 2012
scuola

Buono scuola, Radicali: dimissioni Tarzia? Accolte!

Dichiarazione dei Consiglieri regionali Giuseppe Rossodivita e Rocco Berardo, Lista Bonino Pannella Federalisti Europei:   Le dimissioni annunciate quest’oggi da Olimpia Tarzia, Presidente della Commissione Scuola al Consiglio Regionale del Lazio, per quanto ci riguarda, viste le ragioni che sono state addotte, sono “provvidenziali”.  Affermare che il diritto di libertà di scelta educativa rappresenti un […]

Articolo - 31 maggio 2012
laurea-valore-legae

Valore legale delle lauree: il Governo sta per alzare bandiera bianca

Il 24 aprile si chiuderà la consultazione online sul valore legale del titolo di studio, intanto dalle prime 20.089 risposte (su 31.282 registrazioni iniziali) tre su quattro si dicono contrari ad abolire il valore legale del titolo di studio. Questo è il dato che emerge dai risultati provvisori del sondaggio voluto dal ministro dell’istruzione, Francesco […]

Articolo - 23 aprile 2012
universita

Università. Simi: bene la consultazione del governo, ma poi si decida. Noi Radicali diamo il nostro contributo rilanciando l’iniziativa per l’abolizione del valore legale del titolo di studi

Dichiarazione di Giulia Simi, Presidente del Comitato nazionale di Radicali italiani. Il Governo ha aperto la consultazione online sul valore legale del titolo di studio sul sito del ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (MIUR). L’idea di ripiegare dalla proposta legislativa alla consultazione pubblica il tema del valore legale del titolo studio è stata del […]

Articolo - 24 marzo 2012
esperanto

Istruzione, Perduca e Pagano (Radicali): Mentre Google adotta l’Esperanto il MIUR ancora latita.

Dichiarazione di Marco Perduca (Radicali/PD) e Giorgio Pagano (Radicali/ERA)   «Addirittura nel 1995 il Miur ha pubblicato un corposo e favorevole Studio sull’Esperanto che continua a tenere nei cassetti e a non far conoscere nemmeno ai partner europei, preoccupati, come noi, della fine che l’inglese sta facendo fare alle loro lingue come all’italiano. Google, invece, stanotte […]

Articolo - 23 febbraio 2012
C_2_articolo_1037497_imagepp

Sesso nel bagno della scuola. Viale: dovrebbero sospendere il preside

“E’ la metafora di come si parli di sessualità nelle scuole. Dovrebbero sospendere il preside.” Ad affermarlo è Silvio Viale, ginecologo e presidente di radicali Italiani, in relazione alla vicenda dell’Istituto Einaudi di Bassano del Grappa (VI) dove due studenti quindicenni sono stati sospesi per essersi appartati nel bagno dei maschi (1 giorno a lui […]

Articolo - 18 febbraio 2012
Logo_Università_di_Perugia

Università di Perugia. Master su “Progettazione, gestione e coordinamento dell’oratorio”. Quali oneri per lo Stato comporta tale attività?

Dichiarazione di Donatella Poretti, senatrice radicale e Andrea Maori, segreteria di Radicali Perugia I senatori radicali Poretti (prima firmataria) e Perduca oggi hanno depositato un’interrogazione parlamentare rivolta al Ministro dell’Istruzione Profumo a seguito della notizia secondo la quale da aprile di quest’anno inizierà presso l’Università statale degli Studi di Perugia un master della durata di […]

Articolo - 8 febbraio 2012

La riforma serve per entrare nel merito

Il Riformista Michele Magno La condizione critica del nostro sistema universitario richiederebbe un confronto a tutto campo sui suoi mali, non inquinato dalle polemiche pretestuose denunciate su queste colonne da Alessandro Figà Talamanca. Non c’è solo la debole funzione formativa di una élite colta e moderna. È ancora assente un’istruzione superiore adatta alle mansioni operaie […]

Articolo - 1 febbraio 2012
39_c99e3db826c0f4cc2688a36ce3b60e1a_m

Simi, Bonino, Beltrandi: è necessario abolire il valore legale della laurea per restituire al “pezzo di carta” un “valore reale”

I giornali di oggi ci informano di una nuova riforma promossa dal governo per rendere più efficiente e competitivo il sistema di formazione universitaria e le regole di accesso e progressione in carriera dei dipendenti pubblici. E’ una buona notizia, e speriamo si trasformi in ottima Infatti, come il ministro Francesco Profumo ben sa, attualmente […]

Articolo - 27 gennaio 2012

La petizione «a favore» dei docenti

Corriere della Sera In attesa che il governo decida se inserire nel decreto sulle semplificazioni l’abolizione del valore legale del titolo di studio, è proprio di queste settimane l’ennesima iniziativa sul tema del Partito Radicale. Si tratta di un appello firmato da numerosi docenti universitari e inviato a tutti i parlamentari. Il documento cita una […]

Articolo - 23 gennaio 2012
4326238-scultura-della-dea-atena-a-parigi-francia

Abolire il valore legale del titolo di studio: una riforma per entrare nel merito

Il valore legale del titolo di studio? Una garanzia inconsistente Quando si parla di valore legale del titolo di studi si fa riferimento a quel particolare riconoscimento, sancito dalla legge, per cui il titolo di istruzione approvato da una accreditata istituzione scolastica o accademica produce determinati effetti giuridici. In linea teorica si tratta di una […]

Articolo - 18 gennaio 2012
laurea

Vogliamo liberare l’università. L’appello, i firmatari e le risposte alle domande sull’abolizione del valore legale del titolo degli studi

  Vogliamo liberare l’università.  Firma l’appello online »   “Finché non sarà tolto qualsiasi valore legale ai certificati rilasciati da ogni ordine di scuole, dalle elementari alle universitarie, noi non avremo mai libertà di insegnamento; avremo insegnanti occupati a ficcare nella testa degli scolari il massimo numero di quelle nozioni sulle quali potrà cadere l’interrogazione […]

Articolo - 11 gennaio 2012
scuola_media_145

Istruzione: Senatori Radicali presentano interrogazione a Ministro Profumo su Graduatorie ad Esaurimento

 A seguito delle numerose sollecitazioni ricevute in questi giorni dal Coordinamento nazionale docenti abilitati e abilitandi per le Graduatorie ad Esaurimento, i Senatori Radicali Marco Perduca e Donatella Poretti, hanno presentato un’interrogazione parlamentare relativa alle dichiarazioni del Ministro Profumo che intende predisporre nuovi concorsi per insegnanti quanto ve ne sono circa 20mila già in graduatoria. […]

Articolo - 28 dicembre 2011
classi sovraffollate

“Classi pollaio” in Umbria: dopo la segnalazione di alcuni casi, interrogazione a risposta scritta della senatrice radicale Donatella Poretti

Dichiarazione di Donatella Poretti, senatrice radicale e di Andrea Maori, segreteria di radicaliperugia A seguito di alcune segnalazioni, è stata depositata un’interrogazione a risposta scritta rivolta al Ministro della Istruzione, Università, Ricerca scientifica e al Ministro dell’Interno e della Protezione Civile. Nell’interrogazione si segnala che in Umbria quest’anno sono state istituite numerose prime classi di […]

Articolo - 15 dicembre 2011
matteo-renzi

Istruzione, Perduca e Pagano a Renzi: subito un incontro per discutere la tua neocoloniale 86ª idea per l’Italia

E’ urgente un incontro con il Sindaco di Firenze Matteo Renzi per parlare della sua 86ª idea per l’Italia, che sembra essere un’ulteriore rafforzamento del golpe linguistico della Gelmini contro l’Italia e la diversità linguistica, a favore dei linguamadre inglese». Questo il commento del Senatore Perduca, Radicale fiorentino ed eletto nel collegio toscano nelle liste […]

Articolo - 2 dicembre 2011
scuola_media_145

Insegnamento storia dell’arte. Impegno del Governo a ripristinarlo alle superiori

Dichiarazione della senatrice Radicale Donatella Poretti   Nell’occasione dell’approvazione del ddl “Valorizzazione del sistema dell’alta formazione e specializzazione artistica e musicale” con il senatore Perduca abbiamo presentato l’ordine del giorno G100, accolto come raccomandazione dal Governo per ripristinare l’insegnamento della storia dell’arte alle superiori. Rossi Doria, sottosegretario di Stato, per l’istruzione, l’università e la ricerca […]

Articolo - 30 novembre 2011
lingua europea

Al neo ministro dell’Istruzione Profumo, Perduca e Pagano: Manca una strategia economica nelle politiche linguistiche dell’UE

Dichiarazione di Marco Perduca (Senatore Radicali per il gruppo del PD) e Giorgio Pagano (Radicali/ERA)   “Manca una strategia economica nelle politiche linguistiche dell’UE”. È quanto affermano il Sen. Marco Perduca, Radicale, e Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto, in merito all’interpellanza urgente presentata da Perduca al Ministro Profumo, chiedendogli se ritenga necessario condurre studi sugli […]

Articolo - 23 novembre 2011
scuola_media_145

Ritardo nell’assegnazione dei posti previsti nelle graduatorie delle scuole medie e superiori nel nord Italia e in Umbria: interrogazione della Senatrice radicale Donatella Poretti

Dicharazione della senatrice radicale Donatella Poretti e di Andrea Maori, segreteria di radicaliperugia I gravi ritardi nell’assegnazione dei posti previsti nelle graduatorie delle scuole medie e superiori nel nord Italia e in Umbria sono l’oggetto di un’nterrrogazione della senatrice radicale Donatella Poretti al Ministro Germini, dopo che insegnanti hanno contattato i radicali per sollevare la […]

Articolo - 9 novembre 2011
studenti1

Indignati/studenti, Perduca: anche Alemanno con Maroni candidato alla Presidenza del Consiglio delle larghe intese?

La gestione della piazza di oggi a Roma dell’accoppiata vincente Alemanno-Maroni non lascia dubbi circa le politiche che, colla scusa della tutela dell’ordine pubblico, ci possiamo aspettare da certe impostazioni. Da una parte il Sindaco Alemanno vieta a tutto e tutti la piazza, dall’altra le strategie del Ministro Maroni che schederebbe tutto e tutti, sempre […]

Articolo - 3 novembre 2011

Lettera – Invito a studiare la Costituzione

Corriere della Sera – ed. Milano Giuliano Pisapia Care ragazze e cari ragazzi, il primo giorno di scuola è sempre un’emozione. Tutti noi ricordiamo questo momento della nostra vita come un passaggio cruciale e decisivo, un ricordo che negli anni si riempie di tenerezza e affetto. Penso che il compito di tutte le istituzioni sia […]

Articolo - 12 settembre 2011
maialino

Diritto allo studio, Rossodivita: sul bonus di 500 euro agli studenti laziali e sulle dichiarazioni della Consigliera Tarzia

Dichiarazione del Consigliere Regionale Giuseppe Rossodivita, Capogruppo della Lista Bonino Pannella Federalisti Europei.  La consigliera e capogruppo del monogruppo “Per” Olimpia Tarzia, con puntuale dichiarazione pontifica la delibera di giunta con la quale e’ stato riconosciuto un assegno di ben 500 Euro a 2700 studenti laziali e ritiene che sia un risultato di “grande rilevanza […]

Articolo - 8 settembre 2011

Sesso alle materne: ma che scuola è?

Libero Quotidiano Camillo Langone Meglio maleducati che educati dagli Stati. È ancora fresca la notizia del turista italiano che ha trascorso tre notti in cella a Stoccolma per aver osato dare uno schiaffo al figlio capriccioso. Fresca ma già superata: in Francia e in Svizzera lo Stato non vuole impedire ai genitori di educare i […]

Articolo - 1 settembre 2011

Global English: “progresso”o colonizzazione linguistica?

Il Futurista Giorgio Pagano Il programma "Report" di Milena Gabanelli è molto seguito: è curato e viene visto da molti come un esempio di giornalismo inflessibile e con la schiena dritta. Proprio per questo è ammirato anche dai più giovani, che sono ormai abituati a identificare ciò che vedono a "Report" con la denuncia di […]

Articolo - 8 luglio 2011
gelmini

Istruzione, Pagano: “La Gelmini vuole l’Italia come la Corea del Sud”

Dichiarazione di Giorgio Pagano – Radicali/ERA:  “La Gelmini vuole l’Italia come la Corea del Sud”. Lo dichiara Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto. “La proposta del ministro d’introdurre una prova nazionale d’inglese all’esame di terza media, che si affianchi a quella d’italiano e di matematica, dimostra la linea politica del governo in materia di salvaguardia della […]

Articolo - 11 maggio 2011
libri

Prezzo dei libri, Poretti e Perduca: sicuri che limiti e tetti per gli sconti sia un incentivo alla diffusione dei libri?

Con una legge all’esame oggi dell’aula si interviene nuovamente sulla disciplina del prezzo dei libri alzando dall’attuale 15% al 20 il tetto massimo degli sconti. Se c’era necessita’ di una norma che rivedesse la legge attualmente in vigore del 2001 doveva seguire il principio principio della garanzia della liberta’ di concorrenza contenuto nelle liberalizzazioni del […]

Articolo - 2 marzo 2011
lingua europea

Scuola, Pagano (Radicali/ERA): “L’istruzione privata sta a quella pubblica come l’inglese sta all’esperanto”

“L’istruzione privata sta a quella pubblica come l’inglese sta all’esperanto”, dichiara Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto. “I temi d’attualità, dall’esplosione nordafricana alle polemiche sulla scuola pubblica, non fanno che sottolineare l’esigenza di una sperimentazione immediata dell’esperanto come lingua nonstraniera: un’Italia con degli studenti che apprendano il valore dell’uguaglianza attraverso la democrazia linguistica sarebbero gli […]

Articolo - 28 febbraio 2011
frattini

Italiano, Beltrandi: il Governo non ha tra le sue priorità la tutela dell’insegnamento della nostra lingua

“Se il Ministro degli Esteri non è troppo impegnato con il dossieraggio contro il Presidente della Camera, può dirci quale politica stia attuando per impedire che un vasto mercato per i docenti italiani si chiuda entro breve termine?” Lo dichiara il deputato Marco Beltrandi, radicale del gruppo PD, annunciando un’interrogazione parlamentare al Ministro degli Esteri, […]

Articolo - 3 febbraio 2011
universita

Università, De Lucia: la partitocrazia ha impedito agli studenti di mettere la “Riforma” Gelmini a confronto con le proposte liberali, enaudiane, dei radicali. I giovani oggi manifestano a fianco di chi li ha privati del futuro.

C’è qualcosa che proprio non funziona in questa Italia partitocratica. Maria Stella Gelmini, ha presentato un ddl che ha il grande limite di essere troppo timido e che non mette in discussione i veri tabù dell’istruzione, a cominciare dal potere dei baroni (vero, trasversalissimo ordine professionale occulto e anti-giovani). Per non parlare dell’abolizione del valore […]

Articolo - 30 novembre 2010
DisabiliH

Scuola, Berardo: intollerabile dimezzamento dei fondi per il diritto allo studio degli studenti disabili

Oggi in Commissione scuola del Consiglio regionale del Lazio, si è votato il Piano annuale per il diritto allo studio scolastico. In qualità di membro della Commissione ho dato parere negativo a tale proposta per i tagli presenti, in particolar modo per i 400 mila euro tolti ai disabili, alla voce ” Fondo per gli interventi volti ad affrontare i bisogni formativi  […]

Articolo - 25 novembre 2010
bambinisoldato

Scuola. Perduca: nessuna polemica ridicola su esercitazioni militari a scuola. Ministeri spieghino il perché si usi la divisa e rendano noti i costi

Dichiarazione del Senatore Radicale Marco Perduca: “Come si evince da uno degli opuscoli rintracciabili su internet all’indirizzo http://www.milano.istruzione.lombardia.it/org/efisica/Allenati_09.pdf il protocollo l’Ufficio scolastico della Lombardia e dell’Esercito ‘Allenati per la vita’ pare essere stato ampliato al progetto “Incontri Esercito Scuola” che, come si legge nella presentazione “costituisce una delle iniziative del Protocollo siglato a Milano il […]

Articolo - 24 settembre 2010
scuola_media_145

Scuola, Berardo: scelta irrazionale della Giunta laziale sui criteri per le Borse di studio

Dichiarazione di Rocco Berardo, Consigliere regionale del Lazio – gruppo Lista Bonino- Pannella “Federalisti Europei”, membro della Commissione XIV – Scuola, diritto allo studio, formazione professionale e università:  Considerato che la Regione, con i pochi fondi messi a disposizione per il nuovo anno scolastico per gli studenti più meritevoli e svantaggiati (che si iscriveranno al […]

Articolo - 13 settembre 2010
solliccianocella

Sollicciano: Senatori Radicali si appellano a Rossi, Renzi e Gheri perché vengano garantiti corsi scolastici

Dichiarazione dei Senatori Radicali Marco Perduca e Donatella Poretti  Il 26 agosto il Ministero dell’Istruzione ha informato gli istituti scolastici che partecipavano al progetto di scolarizzazione degli ospiti del carcere di Sollicciano di una riduzione della pianta organica che li coinvolge. Lo ha deciso l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana nella sua assegnazione dei posti […]

Articolo - 27 agosto 2010
laurea

Università: Perduca e Poretti: senza abolizione valore legale dei titoli di studio non c’e’ Riforma

Dichiarazione dei Senatori Radicali Marco Perduca e Donatella Poretti eletti nelle liste del Pd: Seppur in termini di raccomandazione il Governo ha fatto proprio un ordine del giorno che riguardava l’abolizione del “valore legale del titolo di studio”. Anche a seguito di quanto affermato dal relatore Valditara auspichiamo che finalmente il Governo dia seguito alla […]

Articolo - 29 luglio 2010
lingue_rare

Giorgio Pagano: Il governo, ma anche le opposizioni, non abbandonino l’italiano all’inglese o farà la fine dell’indonesiano

  Dichiarazione di Giorgio Pagano Segretario dell’Associazione Radicale “Esperanto”   Ieri il New York Times pubblicava un lungo articolo in cui si descriveva la drammatica situazione della lingua indonesiana a causa della scelta folle ed insensata della classe dirigente indonesiana di usare l’inglese a livello d’una seconda lingua madre. Non so come si faccia ad […]

Articolo - 27 luglio 2010

Giulia Simi- Perchè sospendere l’iter del ddl Gelmini all’università? (intervento al Comitato Nazionale di Radicali Italiani 3 luglio 2010)

Intervento di Giulia Simi – Radicali Italiani- pronunciato il 3 luglio in occasione del Comitato Nazionale di Radicali Italiani a L’Aquila-Ovindoli.   E’ in arrivo ennesimo intervento legislativo sull’università: il ddl Gelmini/Tremonti. In poco più di un decennio i governi che si sono succeduti alla guida del Paese hanno partorito, in stretta alternanza, altrettante riforme […]

Articolo - 15 luglio 2010
scuola_media_145

Roma: ore 14.30, conferenza stampa “il decreto Gelmini è contro i precari, la scuola, le leggi” con Maurizio Turco

Conferenza stampa su “il decreto Gelmini è contro i precari, la scuola, le leggi”.     lunedì 19 ottobre, ore 14,30 presso la Sala stampa della Camera dei Deputati   Intervengono: Maurizio Turco, Deputato radicale Carlo Pontesilli, Segretario di anticlericale.net Claudio Zaza, Avvocato © 2009 Radicali italiani. Tutti i diritti riservati Maurizio Turco

Articolo - 18 ottobre 2009
maurizio turco

Scuola. Domani conferenza stampa “il decreto Gelmini è contro i precari, la scuola, le leggi”, con Maurizio Turco

Conferenza stampa su “il decreto Gelmini è contro i precari, la scuola, le leggi”.     lunedì 19 ottobre, ore 14,30 presso la Sala stampa della Camera dei Deputati   Intervengono: Maurizio Turco, Deputato radicale Carlo Pontesilli, Segretario di anticlericale.net Claudio Zaza, Avvocato   © 2009 Radicali italiani. Tutti i diritti riservati Maurizio Turco

Articolo - 18 ottobre 2009

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA