Referendum

48_referendum

Referendum, campagna già fuorilegge. Lettera dei Radicali a Zavoli, Napolitano, Schifani e Fini

È in atto il sabotaggio dei Referendum. Approvare subito il regolamento della Commissione di Vigilanza. Mario Staderini, Segretario di Radicali Italiani, e Marco Beltrandi, membro della Commissione parlamentare di vigilanza, hanno scritto oggi una lettera a Zavoli, Presidente della Commissione di vigilanza e, per conoscenza, ai Presidenti di Camera e Senato e al Presidente della Repubblica, […]

Articolo - 15 aprile 2011
milano comizio

Legalizziamo Milano, legalizziamo L’Italia!

Milano centro di iniziativa politica Radicale: questa la parola d’ordine scaturita dall’ultimo Comitato Nazionale di Radicali Italiani, che proprio nel capoluogo lombardo ha scelto di riunirsi nella sua ultima seduta. Le ormai prossime elezioni comunali riportano sotto i riflettori le molte questioni calde che animano il dibattito politico nella città ambrosiana. Presentati i componenti della […]

Articolo - 13 aprile 2011
raiscimmie

Rai, Beltrandi: il Centrodestra boicotta la campagna referendaria

“Gravissima, quanto inattesa ed immotivata, la decisione di impedire che oggi in Vigilanza fosse votato il regolamento per la campagna referendaria Rai”   La decisione dei Gruppi parlamentari del centrodestra di impedire oggi che la Commissione parlamentare di Vigilanza Rai approvasse il regolamento per la campagna referendaria radiotelevisiva Rai, peraltro già in ritardo di diversi […]

Articolo - 13 aprile 2011
referendum

5 referendum, Cappato: sventato rischio boicottaggio: ora campagna per 5 sì il 12-13 giugno

Il Sindaco Moratti, in occasione dell’incontro con il Comitato promotore dei 5 referendum per la qualità dell’ambiente e della vita, si è impegnato a indire già domattina per il 12-13 giugno la votazione sui referendum, accorpandoli con i referendum nazionali, cogliendo così l’opportunità offerta dalla deroga votata un’ora prima in Consiglio comunale. E’ così sventato […]

Articolo - 29 marzo 2011
MSM_web_logo

Cappato: Referendum e comunali, di questo passo l’illegalità è garantita

A 14 giorni dalla presentazione delle liste -che dovranno essere corredate da un minimo di 1.000 firme apposte A LISTE CHIUSE, non su moduli in bianco come a volte “capita”- i partiti, anche quelli che hanno già iniziato la raccolta firme, non sanno con certezza se ci saranno 48 candidati, o se il Decreto Millepoltrone […]

Articolo - 27 marzo 2011
marco cappato

Comunali: Moratti e Alemanno hanno ottenuto la moltiplicazione delle poltrone. E l’accorpamento dei referendum?

Dichiarazione di Marco Cappato, Lista Bonino-Pannella La maggioranza dei Sindaci Letizia Moratti e Gianni Alemanno si sono dimostrate efficacissime a Roma nell’ottenere la moltiplicazione delle poltrone e dei costi per i cittadini. Quando invece si tratta di referendum, non essendoci posti di mezzo, siamo in attesa da mesi che le parole spese a Milano dal […]

Articolo - 23 marzo 2011
beltrandi

Referendum. Beltrandi: indifferibile completa campagna referendaria radiotelevisiva

Dichiarazione di Marco Beltrandi, radicale, componente della Commissione di Vigilanza sulla Rai In coerenza piena con il voto (contestato) da me espresso alcuni giorni fa in Parlamento sull’accorpamento di elezioni amministrative e Referendum, ora che è stato conquistato uno spazio autonomo di campagna referendaria radiotelevisiva, premessa indispensabile per un vero, aperto e completo confronto fra […]

Articolo - 19 marzo 2011
informazione

Election day. Turco: Il Referendum fa paura. C’è un problema di informazione

Signor Presidente, è comprensibile che, più o meno, tutti voi avevate o avete avuto paura in passato dei referendum, e ne abbiate oggi, ma se non si raggiunge il quorum c’è un motivo serio. Quando il 90 per cento degli italiani andò a votare per i referendum e l’80 per cento disse «no» al finanziamento […]

Articolo - 18 marzo 2011
15435_pannella_large

Election Day. Pannella: voto di Beltrandi legittimo ma politicamente errato. Sintomatiche le scomposte reazioni del Regime partitocratico

“Premesso ch’io personalmente da radicale, ritengo il contestato voto espresso oggi da Marco Beltrandi assolutamente legittimo, tanto quanto – considerate anche le sue motivazioni espresse – politicamente errato, come può purtroppo accadere e accade anche a ciascuno di noi, con i noti ritmi e condizioni d’impegni militanti e parlamentari, cui facciamo onore, ciò dunque premesso, […]

Articolo - 17 marzo 2011
votazioni

Referendum/Election day: Deputati Radicali favorevoli all’accorpamento. Nell’opposizione più di 10 assenti

“Con riferimento alle votazioni di oggi sulle mozioni per l’accorpamento delle elezioni amministrative e dei referendum, la posizione della componente radicale, definita lunedì in una apposita riunione, e’ stata espressa a favore delle mozioni presentate dai gruppi di opposizione con la dichiarazione di Maurizio Turco. Riguardo al risultato di oggi e al voto in dissenso […]

Articolo - 16 marzo 2011
giappone impianti nucleari

Giappone. Zamparutti: riconvertire risorse per nucleare e grandi opere per piano di messa in sicurezza del patrimonio edilizio

La tragedia che ha colpito il Giappone deve porre con la massima urgenza la necessità di mettere in sicurezza il patrimonio edilizio del nostro Paese dove il 40 per cento della popolazione vive in aree a rischio sismico ed il 64 per cento degli edifici non è costruito secondo le norme antisismiche.Bertolaso ha detto che […]

Articolo - 12 marzo 2011
bonino-sondaggio-leader

Emma Bonino e’ il leader politico in cui gli italiani hanno più fiducia. Lo dice un sondaggio Ipsos. A chi conviene negare la forza Radicale?

Nel corso dell’ultima puntata di Ballarò un sondaggio Ipsos ha rivelato una notizia che meriterebbe maggiore valutazione da parte di analisti e commentatori, oltre che dalle stesse forze politiche. Il leader politico in cui gli italiani hanno più fiducia è la radicale Emma Bonino, che con il 44% delle preferenze precede i vari Bersani, Vendola, […]

Articolo - 20 gennaio 2011
FOTO DONATO SALZANO

Referendum a Salerno. Radicali incontrano il sindaco De Luca

Radicali/Salerno: Questa mattina il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca come promesso ha ricevuto il Comitato Referendario Radicale “23 Luglio”. La delegazione referendaria guidata dal portavoce Donato Salzano, Alfredo Pauciulo del Comitato Nazionale di Radicali Italiani, da Luca Longo consigliere Circoscrizionale di Rifondazione Comunista, da Marco Matano del circolo “Centro” di S.E.L. e da Sofia […]

Articolo - 10 gennaio 2011
Schermata 2010-11-04 a 18.03.58_0

Referendum per l’ambiente. Valanga di firme nelle ultime ore: consegnate 125.000 firme

Milano, 6 novembre 2010. Il Comitato promotore dei referendum per l’ambiente e la qualità della vita a Milano, copromosso dai Radicali, ha annunciato di aver raccolto ben 125.000 firme, superando abbondantemente l’obiettivo di legge delle 15.000, quindi con ampio margine di sicurezza.     I fondatori del Comitato – Marco Cappato, Edoardo Croci e Enrico Fedrighini […]

Articolo - 4 novembre 2010
moratti

Milanosìmuove: Moratti nega la delega ai dipendenti comunali per autenticatare le firme. Atto di miopia politica. I cittadini rispondano con i Referendum Days

Comunicato stampa del Comitato referendario Milanosìmuove Durante gli scorsi Referendum days avevamo salutato la risposta ad Emma Bonino da parte del Vicesindaco De Corato, che ci pareva aprisse alla possibilità che il Sindaco Moratti concedesse, come è suo potere, le deleghe ai dipendenti per autenticare le firme sui referendum. Purtroppo, quella che sembrava un’apertura ha […]

Articolo - 12 ottobre 2010

Cronologia della campagna radicale per il maggioritario (1975-2001)

  1975   Intervista a Marco Pannella, PANORAMA, 23 ottobre 1975 “Con il resto del movimento che gestirà le lotte per i diritti civili, penso che noi della Lega cercheremo di affrontare con durezza e urgenza problemi di riforma istituzionale e anche costituzionale. Anche qui ci sono troppi tabù. Anche qui non sarà tutto molto […]

Articolo - 20 agosto 2010

Capitolo 2: Il Furto della scheda referendaria

La Costituzione prevede che il cittadino partecipi all’attività legislativa utilizzando diverse schede di voto: quelle propriamente elettorali, per scegliere i membri del Parlamento, dei Consigli regionali e delle amministrazioni locali; e quella referendaria, per correggere o cancellare le leggi sbagliate del Parlamento. Il voto referendario abrogativo di leggi, è la straordinaria invenzione dei Costituenti i […]

Articolo - 25 luglio 2010

I quesiti referendari di Salerno

Referendum n. 1 (colore blu) Registro dei testamenti biologici Per testamento biologico si intende un documento legale che permette di indicare in anticipo i trattamenti medici che ciascuno intende ricevere o rifiutare in caso di incapacità mentale, di incoscienza o di altre cause che impediscano di comunicare direttamente ed in modo consapevole con il proprio […]

Articolo - 23 luglio 2010

Capitolo 1: Fatta la costituzione ne inizia la disapplicazione

Da subito i partiti che nell’Assemblea Costituente hanno elaborato e votato la Costituzione, si adoperano per svuotarla, vanificarla, impedirne l’attuazione: le regole democratiche che i deputati costituenti hanno posto alla base della Carta fondamentale dello Stato sono, da subito ed ampiamente, disattese. E’ così che parte la prima cancellazione dello stato di diritto1. Coloro che […]

Articolo - 13 luglio 2010

Capitolo 2: Il Furto della scheda referendaria

La Costituzione prevede che il cittadino partecipi all’attività legislativa utilizzando diverse schede di voto: quelle propriamente elettorali, per scegliere i membri del Parlamento, dei Consigli regionali e delle amministrazioni locali; e quella referendaria, per correggere o cancellare le leggi sbagliate del Parlamento. Il voto referendario abrogativo di leggi, è la straordinaria invenzione dei Costituenti i […]

Articolo - 18 giugno 2010

Capitolo 1: Fatta la costituzione ne inizia la disapplicazione

Da subito i partiti che nell’Assemblea Costituente hanno elaborato e votato la Costituzione, si adoperano per svuotarla, vanificarla, impedirne l’attuazione: le regole democratiche che i deputati costituenti hanno posto alla base della Carta fondamentale dello Stato sono, da subito ed ampiamente, disattese. E’ così che parte la prima cancellazione dello stato di diritto1. Coloro che […]

Articolo - 18 giugno 2010

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA