Trasparenza

Ma quando dichiariamo guerra alle mazzette?

Corriere della Sera GIAN ANTONIO STELLA «Votatelo, pesatelo, se sbaglia impiccatelo», diceva un antico adagio veneziano. Certo, se anche le accuse contro Giorgio Orsoni, Giancarlo Galan e gli altri politici e affaristi coinvolti nell’inchiesta trovassero conferma nei processi e nelle sentenze, nessuno pretende corda e sapone. Il quadro di corruzione disegnato dai giudici, però, è […]

Articolo - 5 giugno 2014

«Scontro in Procura, via il processo»

Corriere della Sera Luigi Ferrarella A tre giorni dalla fine del processo in cui è imputato per le firme false che nel 2010 consentirono la presentazione della lista Formigoni alle elezioni regionali, il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, eletto con il Pdl ma domenica candidato Ncd non eletto alle Europee, congela la sentenza […]

Articolo - 27 maggio 2014

Il vizietto politico nelle nomine pubbliche

Corriere della Sera Goffredo Buccini Nello stretto passaggio tra una Seconda Repubblica al crepuscolo e una Terza che ancora non vede l’alba, colpisce l’atteggiamento di alcuni politici anche di nuova (o seminuova) leva. Di fronte al tracollo dell’etica pubblica e dell’efficienza dei pubblici uffici, costoro spiegano un po’ seccati che il bubbone è ben altro […]

Articolo - 19 maggio 2014

La rete Usa per l’ascesa di Matteo

Il Fatto Quotidiano Michele De Lucia Esce in libreria “Il Berluschino – il fine e i mezzi di Matteo Renzi” dell’ex tesoriere dei Radicali italiani Michele De Lucia. Ne pubblichiamo uno stralcio. Appena approda sulla poltrona di presidente della Provincia, Renzi comincia a tessere una ragnatela di rapporti negli Stati Uniti: allaccia rapporti privilegiati non […]

Articolo - 15 maggio 2014

Come prima, più di prima

Corriere della Sera GIAN ANTONIO STELLA Per piacere: evitateci lo stupore scandalizzato, «chi se lo immaginava?», «non l’avrei mai detto…». Tutto sono, gli arresti di ieri per l’Expo 2015, tranne che una clamorosa sorpresa. Perché, ferma restando l’innocenza di tutti fino alle sentenze, le cose stavano procedendo esattamente come era andata troppe altre volte. Il […]

Articolo - 9 maggio 2014

Contrordine: Tornano i Pensionati

La Stampa – ed. Torino Maurizio Tropeano Questa mattina nell’ufficio elettorale del tribunale di Torino si procederà ad un nuovo sorteggio per scegliere il posto che i simboli dei partiti occuperanno nella scheda elettorale per le regionali del 25 maggio. E lo stesso faranno ad Asti e Cuneo. Martedì scorso, infatti, il consiglio di Stato […]

Articolo - 8 maggio 2014

Il Consiglio di Stato ripesca i “Pensionati per Pichetto”

La repubblica – ed. Torino Gabriele Guccione Il consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dalla consigliera regionale Sara Franchino contro l’esclusione dei “Pensionati per Pichetto”, che era stata decisa nelle tre circoscrizioni dagli uffici elettorali dei Tribunali. E confermata, la scorsa settimana, dai giudici amministrativi del Tar del Piemonte. I giudici di primo […]

Articolo - 8 maggio 2014

“Inadempienti 17 consiglieri” In Sala Rossa pronte le lettere di sollecito: “Quanto avete speso?”

La Stampa – Cronaca di Torino Beppe Minello «Sbrigatevi a rivelare quanto avete speso nella campagna elettorale del 2011». È più o meno questo il contenuto delle lettere che, appena verranno firmate dal segretario generale del Comune, Mauro Penasso, partiranno alla volta di quei consiglieri comunali che non hanno ancora dichiarato «le spese sostenute e […]

Articolo - 7 maggio 2014

Ecco come le lobby stanno smontando la riforma della Pa

La Notizia – Il Giornale.it Stefano Sansonetti Un libro dei sogni. L’ennesimo, sembra di poter dire, quando si parla della riforma della pubblica amministrazione. Il rischio concreto è che il piano di razionalizzazione portato avanti dal presidente del consiglio, Matteo Renzi, e dal ministro della semplificazione, Maria Arma Madia, si riveli un flop. Al di […]

Articolo - 6 maggio 2014

Da Verdini a Ledeen sospetti e smentite

Il Fatto Quotidiano Fabrizio D’Esposito Le voci su Renzi e la massoneria toscana di Licio Gelli si rincorrono da mesi. Addirittura, il papà del premier, l’imprenditore Tiziano Renzi, è stato costretto a smentire una sua presunta affiliazione a una loggia massonica. Tutta colpa della frequentazione e delle affinità con il corregionale berlusconiano Denis Verdini, il […]

Articolo - 5 maggio 2014

E i «pentastellati» vogliono «blindare» il Parlamento dagli odiati giornalisti

La Gazzetta del Mezzogiorno Hanno mantenuto la promessa: dopo i ripetuti attacchi alla stampa e i tentativi di tenere i giornalisti alla larga dal Movimento, i Cinque Stelle ci riprovano. I tre componenti M5s dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio hanno fatto richiesta di costituire un gruppo di lavoro che punti a limitare l’accesso e la […]

Articolo - 30 aprile 2014

È inaccettabile il segreto che circonda il nuovo trattato Usa-Ue Deciderà il futuro dei nostri figli, ma nessuno in Italia se ne cura

Italia Oggi Tino Oldani Pochi giorni fa Massimo Bordin, voce storica di Radio Radicale, durante un talk show su La7 faceva notare che il tratto dominante dell’attuale fase politica sembra essere l’incompetenza. Si riferiva a Maria Elena Boschi, che a soli 33 anni, senza essere stata prima in Parlamento, è diventata ministro delle Riforme e […]

Articolo - 29 aprile 2014

Stragi e segreto di Stato abbiamo diritto alla verità

L’Unità Valter Vecellio Ha promesso, Matteo Renzi, di desecretare tutto quello che c’è a proposito delle stragi che hanno insanguinato il paese. Speriamo accada, e sopratutto speriamo che ci possa essere qualche elemento, qualche «notizia» per accertare come si sono svolti i fatti, i mandanti, la verità insomma. Il segreto di Stato dovrebbe servire per […]

Articolo - 22 aprile 2014

I costi della politica

La stampa Alessandro Mondo Il Consiglio regionale del Piemonte, secondo solo a quelli delle Marche e della Toscana, pubblica sul sito Internet i vitalizi dei consiglieri regionali cessati dal mandato: un altro passo verso la trasparenza, l’ultimo compiuto da questa legislatura, insieme alla riduzione dei costi della politica. Operazione trasparenza Come abbiamo premesso, il discorso […]

Articolo - 18 aprile 2014

Anche i vitalizi finiscono on line

La Stampa – Cronaca di Torino ale. mon. Tempo una decina di giorni e saranno on line anche i vitalizi dei consiglieri regionali, ormai radiografati per ogni dove. Un altro passo verso la trasparenza. Non a caso, li troverete nella bacheca del sito di Palazzo Lascaris dedicata, alla voce «trasparenza». Obiettivo perseguito dai Radicali. «L’Anagrafe […]

Articolo - 7 aprile 2014

I soldi dei privati ai partiti 1,5 miliardi in vent’anni

la Repubblica Michela Scacchioli Il partito che ha incassato più soldi è Forza Italia: 291 milioni di euro. Il personaggio politico più finanziato è Letizia Moratti, ex sindaco di Milano eletta in quota centrodestra (18,3 milioni), seguita dall’europarlamentare Vito Bonsignore, ex Fi oggi Ncd (5,6 milioni). Tra le società private, invece, la Publitalia 80 fondata […]

Articolo - 1 aprile 2014

Archivi, il governo ora toglie il segreto

Il manifesto Andrea Tornago Vent’anni di misteri, depistaggi, falsi testimoni e inchieste finite nel nulla. E una pila di documenti segreti, tenuti sotto chiave negli archivi della Camera per decisione dei servizi segreti civili e militari. Ieri il governo, nel giorno dell’anniversario dell’agguato di Mogadiscio del 20 marzo ‘94, ha annunciato l’apertura degli archivi riservati […]

Articolo - 21 marzo 2014

Giovine la fa (ancora) Franchino

Lo Spiffero Con un occhio a quanto deciderà il Consiglio di Stato, il centrodestra ha impedito che oggi la ratifica della decadenza di Michele Giovine, condannato in via definitiva per le firme false della sua lista “Pensionati per Cota”, le cui irregolarità sono all’origine dei ricorsi che hanno portato all’annullamento delle ultime elezioni regionali. Il […]

Articolo - 18 marzo 2014

La giunta di Palazzo Lascaris dopo 4 mesi di rinvii ha votato la sua decadenza Giovine, capitolo chiuso ora non è più consigliere

La repubblica – ed. Torino s. str. Con quattro mesi di ritardo si chiude il capitolo di Michele Giovine, si apre il caso della surroga che lascia in Consiglio regionale Sara Franchino, la consigliera dei Pensionati per Cota che ha sostituito il condannato per le liste false dopo la sentenza della Cassazione. Ieri la giunta […]

Articolo - 18 marzo 2014

Giovine, oggi si vota per la sua decadenza

La stampa Alessandro Mondo Il nome è un programma: Giunta per le Elezioni, le ineleggibilità, le incompatibilità e l’insindacabilità. Così lungo da contenere in sé una promessa di impotenza. Sarà per questo che oggi questo organismo – oltretutto acefalo, dato che Muliere, il presidente, è stato tra i pochi a rassegnare le dimissioni quando nel […]

Articolo - 17 marzo 2014

Il decalogo anti-corruzione

la Repubblica Roberto Saviano Negarlo sarebbe colpevolmente ingenuo: ciò che rende l’Italia un Paese in cui sembra non valere più la pena investire e da cui sembra sempre più necessario emigrare è soprattutto la corruzione. Una corruzione che non è il banale istinto a rubare, che razzismi minori imputano alla cultura di un Paese. Non […]

Articolo - 12 marzo 2014

Lo Ior degli intrighi che ancora sopravvive

Corriere della Sera Massimo Franco Quando nel luglio del 2013 il vertice dello Ior, in carica da appena pochi mesi dopo la turbolenta uscita di scena di Ettore Gotti Tedeschi, decise di rendere pubbliche le nuove direttive sui clienti dell’Istituto per le opere di religione, notò una reazione ostile. Poco prima che Jorge Mario Bergoglio […]

Articolo - 11 marzo 2014

Caso Giovine, dai radicali esposto ai Pm

La stampa I radicali hanno deciso di presentare esposto alla procura della Repubblica sulla mancata votazione da parte del Consiglio regionale della decadenza di Michele Giovine condannato in via definitiva a 2 anni e otto mesi per la vicenda delle firme false. Secondo i radicali i pm dovranno valutare l’eventuale sussistenza di estremi di reato, […]

Articolo - 11 marzo 2014

Giovine ancora “salvato”

La repubblica – ed. Torino Sara Strippoli Michele Giovine ancora una volta non decade. La giunta delle elezioni dalla quale ieri mattina si attendeva la fine della lunga storia fra il centrodestra piemontese e il consigliere condannato a due anni e otto mesi per le firme false non finisce qui. La maggioranza ha deciso di […]

Articolo - 7 marzo 2014

I Radicali: fuori i partiti dalle banche

il gazzettino Mettere fine al connubio banche-partiti, ponendo un freno all’ingerenza della politica nelle scelte di distribuzione del credito. È l’obiettivo della campagna "#Sbanchiamoli – Fuori i partiti dalle banche", ideata dai Radicali italiani, alla quale hanno aderito i consiglieri regionali Diego Bottacin (Verso Nord), Sandro Sandri (Misto), Santino Bozza e Giovanni Furlanetto (Prima il […]

Articolo - 7 marzo 2014

Fuori Giovine da Palazzo Lascaris

Lo Spiffero La Giunta per le Elezioni di Palazzo Lascaris è convocata per giovedì, alle 11. Dopo oltre tre mesi dalla sentenza definitiva che ha condannato Michele Giovine a due anni e otto mesi per falso elettorale, il Consiglio regionale del Piemonte potrebbe – con tutta la calma del caso – riuscire a ratificarne la […]

Articolo - 4 marzo 2014

Ama – Previsti tagli del 20% ma la bolletta aumenterà

Il Messaggero – ed. Roma Fabio Rossi Raccolta differenziata ancora lontana da livelli accettabili (ma costosissima per amministrazione e cittadini), investimenti sbagliati, assunzioni in odore di clientelismo, cattiva gestione del personale. Tutti tasselli che, accumulandosi negli anni, hanno portato l’Ama alla difficile situazione attuale: 650 milioni di indebitamento, 150 di esposizione economica con i fornitori. […]

Articolo - 28 febbraio 2014

Il Comune chiudele Ztl al car sharing (e apre l’hinterland)

Il Giornale – ed. Milano Chiara Campo Il Comune fa dietro front. Prima ancora della richiesta avanzata dal Consiglio di zona 1, gli uffici stavano studiando la possibilità di aprire le Ztl alle auto del car sharing. Erano insorti i tassisti, quasi tutto il centro destra e gli ambientalisti duri e puri. E ieri è […]

Articolo - 27 febbraio 2014

Il panorama delle aziende romane tra commissari, debiti e scandali

Il manifesto Valerio Renzi Ritirato il decreto Salva Roma, la Capitale rischia il default e una-gestione commissariale che potrebbe avere gravi conseguenze sulla vita dei cittadini e della città e costringere il sindaco Ignazio Marino a archiviare ogni programma di cambiamento promesso. Ma non tutti si ricordano che Roma una gestione commissariale per il debito […]

Articolo - 27 febbraio 2014

Un affollato election day

La Stampa – ed. Torino B. min ll 25 maggio, visto che ci siamo, facciamoci anche un bel referendum consultivo comunale . Lo chiedono, indovinate un po’?, i radicali, insieme con i grillini e «Alleanza per Torino» di Dario Troiano, che ha preso il posto in Sala Rossa del compianto Alberto Musy. Referendum consultivo a […]

Articolo - 13 febbraio 2014

Regione, si vota il 25 maggio con l’Europa

La stampa Maurizio Tropeano  Nessuna melina, nessuna perdita di tempo: il Piemonte andrà a votare il 25 e il 26 maggio in contemporanea con le elezioni europee. Un accorpamento previsto da una legge nazionale, per intenderci l’election day, che farà risparmiare alle casse regionali 43 milioni di euro. La sentenza del Consiglio di Stato che […]

Articolo - 13 febbraio 2014

“Il voto fu falsato”, Piemonte alle urne

La stampa Massimiliano Peggio Cala il sipario sui quattro anni di Roberto Cota alla guida del Piemonte. Il Consiglio di Stato ieri sera ha respinto l’appello contro la sentenza del Tar che un mese fa aveva invalidato le elezioni 2010, ritenendole «inquinate» dalla presenza della lista illegittima di Michele Giovine, «Pensionati per Cota», costruita sulle […]

Articolo - 12 febbraio 2014

Fassino: “Meglio l’election day”

La repubblica – ed. Torino Il Sindaco di Torino, Piero Fassino, commenta in serata il terremoto politico: «Adesso — dice il primo cittadino — si avviino rapidamente le procedure per andare al voto insieme alle europee e per assicurare al Piemonte una guida autorevole e credibile». Dunque «election day», il 25 maggio, in concomitanza con […]

Articolo - 12 febbraio 2014

Casta no limits: cure finte rimborsi veri

Libero Quotidiano Franco Bechis La Camera dei deputati e il Senato della Repubblica hanno rimborsato spese sanitarie inesistenti da2008 in poi a un numero non ancora definito di parlamentari, e certamente a due deputati del Pdl campano dell’epoca (poi transitati in Gale Noi Sud), uno dei quali è tutt’ora senatore. Per fare la cresta sui […]

Articolo - 12 febbraio 2014

Roma e l’Anagrafe pubblica dei rifiuti

L’Unità Riccardo Magi Oggi l’assemblea capitolina potrebbe conquistare finalmente per Roma un’anagrafe pubblica dei rifiuti, relativa alla raccolta, al recupero, allo smaltimento e agli impianti. Uno strumento in grado di segnare l’inizio della svolta rispetto alla mancanza di controlli denunciata dalla Commissione bicamerale d’inchiesta sui rifiuti e rispetto a quel «sistema Cerroni» che, secondo le […]

Articolo - 11 febbraio 2014

Biglietti gratis per i teatri in Comune ne sfruttano solo il 20%

La Repubblica – ed. Milano Oriana Liso A voler dare una lettura sociologica a questi dati verrebbe da dire che i politici milanesi non sono grandi appassionati di teatro: su poco più di 6mila biglietti messi a disposizione dai primi tre teatri milanesi, soltanto il 20 per cento sono effettivamente ritirati e utilizzati dal Comune. […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Caso-marò Il filmato che manca

La stampa Ferdinando Camon Di una cosa sentiamo la mancanza, nella vicenda dei due marò: un video, una foto, una registrazione sonora. Sono andati, hanno sparato, si apprestavano a tornare, e come doveva finire? Con i soldati che riferiscono in un rapporto la loro versione? Senza prove? Senza testimonianze? Senza allegati sonori o visivi? Ci […]

Articolo - 7 febbraio 2014

I consiglieri «verdi» non mollano e si tengono i pass per le preferenziali

Libero Quotidiano – ed. Milano M. Cos. Consiglieri, parlamentari, assessori, ex sindaci. La lista dei titolari di pass per sfrecciare liberamente sulle corsie preferenziali è ancora zeppa di politici: ieri, dopo le polemiche di novembre, il consigliere radicale Marco Cappato ha diffuso l’aggiornamento dell’elenco al 31 dicembre 2013. Oltre al sindaco Giuliano Pisapia, sono sette […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Ex sindaci e politici, vip e manager zero rinunce al pass per le corsie

La Repubblica – ed. Milano Oriana Liso Rinunce? Poche, pochissime. Chi ha ottenuto un pass per viaggiare gratis sulle corsie riservate della città non ha intenzione di rinunciarvi. Così, da ottobre – data di pubblicazione dell’ultimo aggiornamento sui possessori – alla fine di dicembre, nulla è cambiato: in quell’elenco continuano ad esserci politici, vip, società […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Morgante, l’ira di Marino Dopo il gran rifiuto l’assessore è «incompatibile»

Corriere della Sera – ed. Roma Ernesto Menicucci Non bastasse l’alluvione, la rabbia dei cittadini, le accuse piovute (è il caso di dirlo…) sul Comune, le ironie dei consiglieri di centrodestra Giovanni Quarzo e Giordano Tredicine che gli regalano braccioli, occhialini e pinne, Ignazio Marino adesso ha un altra emergenza da risolvere. Un problema che […]

Articolo - 7 febbraio 2014

I seimila pass per entrare in centro senza pagare

La Repubblica – ed. Milano Oriana Liso Ambulanze, certo. E poi mezzi di servizio Atm, Amsa, Milano Ristorazione, pantere della polizia e gazzelle dei carabinieri, taxi e auto private di persone che necessitano di cure salvavita. Ma tra i 6.153 veicoli esonerati nel 2013 dal pagamento di Area C ci sono anche centinaia di mezzi […]

Articolo - 6 febbraio 2014

Resiste il club della sosta gratis la riduzione dei pass si è sgonfiata

La Repubblica – ed. Milano Oriana Liso Il taglio, quello vero, è stato fatto nel corso de12013. Ma da allora il processo “virtuoso” di riduzione dei pass per la sosta si è fermato: tanto che, paradossalmente, nonostante le regole siano cambiate, il numero di permessi rilasciati dal Comune sono cresciuti, sia pur di poche unità. […]

Articolo - 4 febbraio 2014

Roma è ferma causa Pd

Il manifesto Paolo Izzo   Dall’inizio del suo mandato l’Assemblea comunale di Roma Capitale non ha ancora votato alcuna delibera consiliare, né tanto meno una sola delle tante delibere di iniziativa popolare che giacciono da anni in quello che ormai si può chiamare "Museo del cittadino romano e delle sue istanze negate". Da ben otto […]

Articolo - 4 febbraio 2014
Riccardo Magi

Riccardo Magi in sciopero della fame scrive a Matteo Renzi

Caro Matteo, ritengo urgente informarti della grave e anomala situazione che si è venuta a determinare nel Consiglio comunale di Roma, e che vede tra i principali responsabili alcuni membri del gruppo del Partito Democratico: il gruppo del tuo partito e componente più numerosa della maggioranza che sostiene il sindaco Ignazio Marino.  Dall’inizio dell’anno l’Assemblea […]

Articolo - 3 febbraio 2014

«In Parlamento si torni alle preferenze»

Il Messaggero – Cronaca di Roma Fa. Ro. Di straordinario, per ora, ha soltanto la durata. Il consiglio comunale sui rifiuti, convocato per la prima volta il 14 gennaio, anche ieri non si è chiuso per mancanza di numero legale. Lasciando ancora in bilico la delibera sull’istituzione dell’anagrafe pubblica dei rifiuti, promossa dal radicale Riccardo […]

Articolo - 31 gennaio 2014

Una nuova accusa a Mastrapasqua Lui deciso a restare

Corriere della Sera Marra Enrico Da una parte Antonio Mastrapasqua, assediato nel suo ufficio che assomiglia sempre più a un bunker dal quale il presidente dell’Inps è deciso a vendere cara la pelle. Dall’altra parte il presidente del Consiglio, Enrico Letta, determinato a risolvere presto quest’altra grana che complica la già difficile vita del governo. […]

Articolo - 29 gennaio 2014

Radicali: “Decadenza per Giovine”

Lo Spiffero «Volete qualche idea su ciò che di “urgente e indifferibile” c’è da fare in Regione Piemonte?». Prendendo spunto dal parere degli uffici di Palazzo Lascaris, che dopo l’annullamento delle elezioni 2010, ritengono che l’ente si debba limitare, appunto, all’ordinaria amministrazione, i Radicali torinesi si sono dati appuntamento oggi sotto la sede del Consiglio […]

Articolo - 23 gennaio 2014

“Spostate quelle rotte da Milano 2”

Il Fatto Quotidiano Michele De Lucia Sulla copertina del nuovo libro di Michele De Lucia, tesoriere dei Radicali italiani dal 2008 al 2013, campeggia la foto in bianco e nero di Silvio Berlusconi anni Settanta, con le basette lunghe e una pistola appoggiata sulla scrivania. Al di sotto di ogni sospetto (Kaos edizioni, 299 pagine, […]

Articolo - 20 gennaio 2014

La giunta Cota teme la paralisi e chiede aiuto a Palazzo Chigi

La stampa Maurizio Tropeano  «Devono a tutti costi farmi fuori ed ogni mezzo è buono. In questi quattro anni ne ho subite, ne abbiamo subite, di tutti i colori. Adesso non so più veramente che cosa aspettarmi». Roberto Cota, il giorno dopo la fiaccolata dell’ira leghista per la sentenza del Tar che cancella le elezioni […]

Articolo - 13 gennaio 2014

Londra, aumento di stipendio ai deputati. Ma loro rifiutano

Corriere della Sera Paola De Carolis L’ente esterno incaricato di stabilire gli stipendi dei deputati decreta un aumento dell’11 %, i diretti interessati si ribellano, promettendo di non accettare l’incremento. Succede in Gran Bretagna, dove la notizia dell’imminente arricchimento della busta paga scatena una valanga di proteste dagli stessi parlamentari. Il quesito è pressoché unanime. […]

Articolo - 9 dicembre 2013

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA